Crea sito
544638_412615242159643_321343276_n

Intervista a…. To Be Continued – Il marchio editoriale italiano dedicato a Jane Austen.

Si chiama “To be continued” ed è il primo marchio editoriale tutto italiano interamente dedicato a Jane Austen, in particolare, da come suggerisce il nome, al mare magnum di sequels austeniani derivati dai romanzi della grande scrittrice. Soltanto di recente sono venuta a conoscenza del marchio editoriale ed è stato grazie alla rete ed in particolare tramite la loro pagina Facebook.

To be continued ha tradotto e pubblicato per il pubblico italiano (scusate il bisticcio) La lettera di Mr Darcy, Il Fratello Bennet  Charlotte Collins, tre sequel austeniani. Descrivere il lavoro di To Be Continued in poche righe sarebbe stato riduttivo, per questo ho deciso di contattare Daniela e Sara, le due pioniere traduttrici e creatrici di questo marchio editoriale, per chiedere loro la disponibil...

continua a leggere
EWWA_logo

EWWA e le ragazze di Jane Austen

E’ un anno davvero ricco di eventi questo 2013, per chi, come noi, vuole tenere traccia di tutto quanto di austeniano sia in circolazione in Italia. Il 2013, complice il bicentenario di O&P, uno dei romanzi più letti e più apprezzati dal pubblico, non smette di stupirci e di fornire non solo divertimenti ma anche, perché no, materia di studio.

EWWA_logoQuesta sera voglio parlarvi di EWWA e di un evento che si terrà domani a Roma e che riguarda, ovviamente, Jane Austen.

Anzitutto, che cos’è EWWA?
EWWA – acronimo di European Writing Women Association-  è un’associazione nata da pochi mesi (Settembre 2013), fondata da un gruppo di donne “autrici e di professioniste del mondo della comunicazione (stampa, grafica e audiovisivo), che ha come obiettivo primario la solidarietà professionale e cre...

continua a leggere
Miss Austen Regrets writing

Biografia e adattamento filmico. Il caso Jane Austen visto da M. Pennacchia

Come vi avevo promesso nell’ultimo post, eccoci qui a parlare di un altro articolo pubblicato da una studiosa italiana, Maddalena Pennacchia, che tratta della rivisitazioni filmiche della vita di Jane Austen. L’articolo, dal titolo: “Biografia e adattamento filmico, con un caso esemplare: Jane Austen”, è stato pubblicato nel 2009 e, come già tra l’altro vi avevo segnalato, è possibile consultarlo e scaricarlo a questo indirizzo.
Tra l’altro, ieri sera laEffe ha trasmesso alle 20.25 una replica del film Io, Jane Austen (Miss Austen Regrets), quindi quale scusa migliore, per chi ha guardato la replica, che leggersi l’articolo di cui parliamo in questo post?

L’articolo di Pennacchia, prima di affrontare l’analisi degli adattamenti filmici della vita di Jane Austen, dedica gran parte del...

continua a leggere
1455027_532347196855800_2067530422_n

Miss Austen Regrets ovvero, Io, Jane Austen

Domenica sera laEffe ha trasmesso, in replica, il film biografico sulla vita di Jane Austen intitolato “Io, Jane Austen” (titolo originale: Miss Austen Regrets, script di G. Hughes, dir. Jeremy Lovering 2008).
Immagino che per molti di voi non fosse la prima visione in assoluto. Sicuramente alcuni tra i più affezionati avevano già avuto modo di vedere il film in lingua inglese. Altri, magari, avranno già visto le precedenti messe in onda (per laEffe, in particolare, la prima è stata il 22 settembre scorso). Sicuramente, inoltre, molti di voi avranno già avuto occasione di vedere anche l’altro film biografico sulla vita di Jane Austen, ovvero Becoming Jane – il ritratto di una donna contro (titolo orginale: Becoming Jane, dir. Julian Jarrold, 2007)...

continua a leggere
Pride & Prejudice, 1995, dir. Simon Langton, prod. Andrew Davies (BBC)

Non solo laEffe: il palinsesto Rai Scuola e Jane Austen

Lo sapevate che anche Rai Scuola vanta un interessante palinsesto in parte dedicato a Jane Austen? Ebbene, oggi si parla proprio di questo!

Anzitutto, nell’ambito del Divertinglese, Rai Scuola ha trasmesso l’adattamento di Simon Langton (1995) di Orgoglio e Pregiudizio, in sei puntate da 60 minuti ciascuna. La messa in onda era prevista nelle giornate del 27 Ottobre e poi del 3 – 10 – 17 e 24 Novembre alle ore 9.30, con repliche durante la giornata ogni 4 ore e il sabato successivo alle ore 10.00. La miniserie è andata (e va) in onda in lingua inglese con sottotitoli (quindi anche una scusa per ripassare, per chi ne avesse bisogno, o per godersi i dialoghi originali e non dover soffrire per un doppiaggio italiano un po’ scarso… *ad esempio come soffro io ogni volta che sento definire il S...

continua a leggere
book_city_milano

Un tè con Jane Austen @ Book City Milano 2013

Ultimamente non si fa in tempo a scovare una novità o un evento Austen-themed che già ne troviamo di nuovi.
Oggi vi segnalo che, nell’ambito del Book City Milano, gli appassionati austeniani potranno godere di un pomeriggio interamente dedicato alla scrittrice, attraverso la proiezione di alcuni adattamenti cinematografici dei suoi romanzi.

L’evento, realizzato in collaborazione con laEffe e BBC è intitolato “Un tè con Jane Austen. Un pomeriggio con i classici TV tratti dalle opere della scrittrice” e si terrà sabato 23 Novembre a partire dalle ore 14.00, presso il Teatro Elfo Puccini (Sala Fassbinder, Corso Buenos Aires 33).

continua a leggere
MV5BMjE2MTUzMjgyNF5BMl5BanBnXkFtZTcwNjY4NDM4OQ@@._V1_SX214_

Austenland, ovvero Alla ricerca di Jane

Mentre la nostra rete nazionale LaEffe continua a deliziarci con tanti assaggi austeniani (ricordo che domani sera verrà trasmessa la 6° puntata della miniserie Orgoglio e Pregiudizio – BBC 1995), il 21 novembre uscirà nelle sale cinematografiche italiane un nuovo film, dal titolo Alla ricerca di Jane (tit. originale Austenland).

La trama: basato sull’omonimo romanzo di Shannon Hale (2007), Austenland è una commedia romantica la cui protagonista è una trentenne ossessionata da Mr Darcy (cioè, da Colin Firth nei panni di Mr Darcy) insoddisfatta della propria vita sentimentale. Dopo aver rotto con il fidanzato, decide di spendere gli ultimi soldi concedendosi una vacanza in un Austen-themed resort in Inghilterra, un parco a tema sulla scrittrice...

continua a leggere
jane-austen-silhouette

The Jane Austen Italian Page

Ieri sera, in modo del tutto casuale, sono approdata a questa pagina: http://www.web3king.com/janeausten/cronologia.php –> The Jane Austen Italian Page. A quanto si legge è online dal 2000. Viene da dire che è vecchissima! Eppure, pare che ci fosse già qualcuno, tredici anni fa, a provare a far parlare alla Austen anche al nostra lingua e a tentare di renderla meno sconosciuta.
Per i tempi del web social e 2.0, il sito è decisamente attempato, pieno di funzionalità che oggi quasi non si inseriscono più nei siti, ma che un tempo andavano alla grande… ad esempio una chat e un libro degli ospiti.
Tutto sommato, il buon intento c’era: cronologia austeniana (breve); trame – riassunti e critiche dei sei romanzi più schede di alcuni scritti giovanili; bibliografia italiana e straniera pi...

continua a leggere

Siamo social, segui il blog su Twitter!

 

continua a leggere
2158-

I miei 10 libri da leggere per conoscere Jane Austen

Sono incappata, nei mesi scorsi, in un articolo pubblicato sul sito In Mondadori, intitolato 10 libri da leggere per conoscere Jane Austen. L’articolo, se non sbaglio, è uscito in Gennaio, proprio a cavallo dell’anniversario dei 200 anni della pubblicazione di Orgoglio e Pregiudizio e si pone come obiettivo quello di consigliare “10 romanzi di e intorno a Jane Austen” per aiutare i lettori a conoscere meglio l’autrice. Alla fine, i romanzi sono 9, ma non facciamo una colpa a Mondadori per averne perso uno per strada…
Oltre ai 6 canonici scritti dalla Austen, Mondadori ne indica altri tre, ovvero:

  1. In viaggio con Jane Austen, di Laurie V...
continua a leggere