Crea sito
jaday

Compleanno all’italiana per Jane

Il 16 dicembre 1775 nasceva nella canonica di Steventon una bimba di nome Jane, Jenny per i familiari più cari. Ed ecco che, 238 anni dopo, anche il pubblico italiano è pronto più che mai per festeggiarne il compleanno!
Janeites agguerrite ed instancabili come le fondatrici del Club Sofa & Carpet di Jane Austen (di cui avremo presto, spero, modo di parlare…) hanno preparato per le loro fan il Jane Austen’s Day di cui vi lascio il riferimento alla pagina FB dell’evento che, credo, sarà piuttosto cliccata. In cosa consiste il JA’s Day? Sostanzialmente si tratta di un piccolo gioco letterario tra fanatiche della scrittrice (mi ricorda tanto i giochi organizzati nei meeting JASNA) secondo cui ogni partecipante deve condividere un passo tratto da un romanzo di JA e gli altri partecipanti possono commentare etc. Vi copio, dalla pagina FB, i 5 passi per partecipare al gioco:

jaday1. Apri A CASO il romanzo DI JANE che ti capita prima sotto mano
2. Leggi e trascrivi il passo su cui ti cade prima l’occhio
3. dove: QUI in bacheca
4. Condividilo. Scrivi il POST qui sotto e tagga l’amica a cui vuoi far capire CHI é JANE AUSTEN e perché oggi è un giorno importante!
5. Divertiti a commentare i POST lasciati dalle altre prima di te scrivendo “Qual’è il romanzo? Di quale passo si tratta e Chi parla?)

Vorrei far notare che l’evento è accompagnato da una simpatica immagine che ritrae Jane Austen, una rimediazione, anch’essa, tutta italiana. Il disegno esce dalla penna di Vale Bathory, un’illustratrice italiana che ha collaborato più volte con il Club Sofa&Carpet. Sulla sua pagina FB trovate diverse illustrazioni austen-themed.

Jane Austen I Luoghi e Gli Amici - Constance HillMa il pubblico italiano non ha deciso di festeggiare la Austen soltanto in questo modo.
Di rilevanza notevole è la pubblicazione, prevista proprio per oggi, di un volume edito da Jo March Agenzia Letteraria e mai tradotto in italiano, ovvero: Jane Austen, i luoghi e gli amici di Constance Hill (tit. originale, Jane Austen. Her Homes & Her Friends, anno di prima pubblicazione 1901).  Il volume, pubblicato dietro suggerimento della JASIT, è un diario/biografia austeniana scritto da due Janeites della prima ora, le sorelle Constance e Ellen Hill, le quali, agli inizi del ‘900 si misero sulle tracce della Austen nel loro viaggio per Austenland.
Al di là della validità o meno di questo testo (forse a mio avviso ormai un po’ datato nella critica austeniana, ma sempre valido come riferimento in prospettiva temporale), rendiamo noi omaggio a questo lavoro di squadra tutto all’italiana. La traduzione, infatti, è stata curata dai membri fondatori di JASIT, Silvia Ogier, Mara Barbuni, Gabriella Parisi, Giuseppe Ierolli (dunque un lavoro a ben otto mani), l’introduzione è a cura invece di Silvia Ogier e l’immagine di copertina è una foto scattata dall’illustratrice Petra Zari, anch’essa membro fondatore di JASIT.
Insomma, una bella iniziativa italiana che JASIT e Jo March, entrambi consapevoli del crescente interesse del pubblico nei confronti della Austen, hanno saputo sfruttare al meglio per fare in modo che questa scrittrice diventi sempre più apprezzata e soprattutto che il pubblico del bel paese possa fruire di parte di tutte quelle informazioni sulla Austen che largamente sono state pubblicate in ambito anglofono ma che da noi, purtroppo, arrivano con un notevole ritardo!

Scheda del libro:
Autore: Constance Hill
Titolo: Jane Austen: i luoghi e gli amici
Illustrazioni di Ellen G. Hill
Titolo originale: Jane Austen: Her Homes and Her Friends
Traduzione e cura di Silvia Ogier, Mara Barbuni, Gabriella Parisi, Giuseppe Ierolli
Introduzione di Silvia Ogier
Editore: Jo March Agenzia Letteraria
in collaborazione con JASIT, Jane Austen Society of Italy
Prima edizione: 16 dicembre 2013
ISBN 978-88-906076-4-6
Brossura, pagine 240
prezzo € 14,00

Dal sito Jo March:
–> http://www.jomarch.eu/index.php?content=scheda&id=553